Il migliore circuito di padel del mondo, il World Padel Tour, accoglie già a vari paesi nella sua competizione, espandendosi tra i differenti continenti. Nel 2019 avrà torneo di padel in Sao Paulo (Brasile), Città del Messico ( Messico), e Londra (Regno Unito).

Questo circuito ciascuno anno continua a raggruppare più tornei di padel nei che vanno via addendo differenti culture e paesi del mondo, con l’obiettivo comune di competere in questo innovativo sport.

Anche grazie al World Padel Tour, il padel sta diventando conosciuto a livello mondiale ed in paesi che non si aspetterebbe mai come il Dubai, Camerun, Senegal o Sudafrica, tra altri.

Nell’anteriore post https://padel.gim-par.com/it/linternazionalizzazione-del-padel-il-padel-in-europa/ si spiegava come era l’internazionalizzazione del padel in Europa, ed in questo, svilupperemo vari punti per spiegare come sta in padel nel mondo.

L’internazionalizzazione specchiata in 4 continenti e nel World Padel Tour

Padel in America

Per quello che si può osservare, il padel già è presente in almeno quattro continenti, contando su maggiore forza in Europa ed in America Centrale e del Sud.

I due paesi che più emergono in questo sport a livello mondiale sono Spagna ed Argentina. Nel caso dell’Argentina, conta su vari clubs sportivi di padel, squadre e ha campi di padel costruiti per tutto il territorio.

Dietro l’Argentina, i paesi latinoamericani limitrofi come Brasile, Uruguay, Paraguay e Cile, hanno continuato a costruire le sue prime campi di padel, contagiati per la devozione che sperimentavano degli argentini.

E per ciò attualmente, l’America latina sottolinea per essere la seconda regione che più affezionati al padel ha.

Ed inoltre sono di quelli che più rappresentazione ha nei tornei di padel mondiali, rimanendo molte volte nei primi rankings. Un esempio di paese centroamericano è Messico, paese dove nacque il padel, conta anche su un’interessante traiettoria in questo sport.

Padel in Asia ed il suo World Padel Tour

Nel continente asiatico, hanno già il suo proprio torneo di padel: Asian Padel Cup , nel quale partecipano paesi come Giappone, Australia, Tailandia, Cina, Corea del Sud o l’India.

E può vedersi con l’esempio del Giappone, paese che contava già su un club di due campi di padel nel 2013.

Alla fine del 2018, esistevano già 20 campi di padel, con piani di nuovi progetti per questo2019.

Giappone, pertanto, è stato l’entrata per altri paesi dell’Asia, conosciuti per la sua inclinazione agli sport di palla.

Quali paesi si uniranno nel futuro?

Mentre il futuro del padel a livello internazionale sia ancora incerto, non c’è dubbio alcuna che sono vari i paesi che si sono uniti già ed altri molti che cercano addentrarsi in questo sport.

E questo possiamo vedere la cosa tanta in competizioni ufficiali come nella costruzione di campi di padel o club sportivi.

In Asia, si cerca che attraverso il Giappone si uniscano la Corea del Sud, Tailandia o Taiwan, per vicinanza soprattutto.

Paese che attualmente si stanno introdursi timidamente in questo sport sono Russia e Senegal.

Ed un altro dei grandi che si sta unendo e cambiando la dinamica, è Usa. Questo paese conta sulle migliori condizioni per accogliere piste di pádel e circuiti di pádel.

Per quello che si aspetta in un futuro che esistano più piste dove possa organizzarsi circuiti nazionali ed internazionali di competizione.

GIM PAR nel mondo

In Gim Par Padel, contiamo su vari progetti internazionali e molto buoni riferimenti nell’esterno con la costruzione di campi di padel e l’installazione di campi di pádel.

Il nostro obiettivo nel lungo termine è espanderci ancora più e provvedere di campi di padel a qualunque paese che sia interessato.

Contatti per più informazione.